Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 25/03/2017 - 10:43
sei qui: Home > Cronaca > Gli fanno ingerire veleno per topi dopo avergli legato mani e piedi

Cronaca Venosa

Gli fanno ingerire veleno per topi dopo avergli legato mani e piedi

A Venosa brutta avventura per il titolare delle Poste private

di Redazione Basilicata24

L'ingresso dell'agenzia POste e Telecomunicazioni Lucane di Venosa L'ingresso dell'agenzia POste e Telecomunicazioni Lucane di Venosa

Potrebbe trattarsi di rapina o regolamento di conti. Sono in corso, le indagini per fare chiarezza su quanto accaduto ieri a Venosa, al titolare dell' agenzia postale privata "Poste e Comunicazioni Lucane" , che si trova in via Roma. L'uomo, è stato ritrovato legato mani e piedi e con al collo una di quelle fascette di plastica dentate che usano elettricisti ed idraulici. Di Stefano, soccorso dai sanitari del 118 allertati da un vicino, presentava un principio di asfissia, oltre a sintomi da avvelenamento. Sul pavimento, vicino a dove Antonio Di Stefano era stato immobilizzato, i carabinieri e i sanitari del 118 hanno trovato alcune bustine di veleno per topi. Qualcuno avrebbe costretto l'uomo ad ingerire una quantità dello stesso veleno. Nel locale, posto sotto sequestro, non sono c'erano segni di colluttazione. Non si esclude che possa essersi trattato di una rapina o di un regolamento di conti 

Mar, 30/08/2011 - 11:02
Stampa
Gli fanno ingerire veleno per topi dopo avergli legato mani e piedi - immagine 0Gli fanno ingerire veleno per topi dopo avergli legato mani e piedi - immagine 1Gli fanno ingerire veleno per topi dopo avergli legato mani e piedi - immagine 2Gli fanno ingerire veleno per topi dopo avergli legato mani e piedi - immagine 3