Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/04/2017 - 17:41
sei qui: Home > Il sociale > Terzo settore > Seconda edizione de "Il Circo immaginario"

Terzo settore Venosa

Eventi

Seconda edizione de "Il Circo immaginario"

Iniziativa della cooperativa sociale "Il Filo d'Arianna"

di Redazione Basilicata24

Seconda edizione de "Il Circo immaginario"

Anche quest’anno il Centro Socio Educativo per persone con disabilità del Filo di Arianna incontra la comunità venosina  il 17 giugno in P.zza De Matha con lo spettacolo per bambini, genitori e nonni “Il circo Immaginario”.

Questa è la quinta manifestazione  estiva organizzata  nel corso dei dodici anni di attività dalla cooperativa  ed è finalizzata a rendere visibile il lavoro fatto dagli educatori , dai maestri d’arte e dai ragazzi del CSE provenienti da diversi comuni dell’Ambito Alto Bradano.  Fin dall’inizio la cooperativa ha  scelto di rivolgersi ai bambini e ai ragazzi perché è importante educare le nuove generazioni al rispetto della diversità , alla tolleranza e all’accoglienza.

Il filo di Arianna ha da sempre utilizzato l’animazione territoriale quale strumento primario di inclusione  sociale, ma  soprattutto ha sempre creduto e operato per la costruzione di una rete che di anno in anno diventa sempre più ampia.  Quest’anno collaborano nella realizzazione della serata diverse associazioni locali che operano nel campo dello sport, della cultura, della solidarietà e della musica che con generosità e dedizione si sono messi a disposizione dei nostri ragazzi per celebrare questa che è l’occasione per dimostrare a tutti la loro voglia di vivere e le loro mille risorse. Collaborano l’associazione VIP sez. Venosa il cui referente, Pietro Loconte è anche maestro di arti circensi nel CSE, l’AVIS ,  la Lente su Venosa, l’ASD Flacco Venosa, la parrocchia Immacolata . La manifestazione si divide in due momenti : il primo che va dalle 19.00 alle 21.00 e che propone diversi laboratori interattivi, il trucca bimbi e  l’angolo del travestimento,   stand  di giochi  e arti circensi, il teatro dei burattini  e per finire   la  baby dance . Nella seconda parte della serata dedicata allo spettacolo dalle 21.00 in poi,  la parte da leoni la fa,  oltre agli animatori, ai ragazzi  del CSE  e ai Clown dell’associazione VIP ,  il complesso Bandistico G. Albergo Città di Venosa , magistralmente diretto dal prof. Pino Lioy ,. dal capo banda Giuliano Pippa, e con la partecipazione straordinaria della violinista Roberta Lioy. Tra musica seria , semiseria e tante sorprese ci sarà davvero da divertirsi e da stupirsi.

 

                                                                                                                       Il presidente

                                                                                                                       Giusy Conte

Ven, 15/06/2012 - 20:55
Stampa